Neurologia
Cardiologia.net
Gastroenterologia.net

Effetto dell’assunzione di caffè sulla pressione intraoculare


Lo studio in crossover ha valutato l’effetto dell’assunzione del caffè sulla pressione intraoculare.

I pazienti affetti da glaucoma con normale pressione oculare ( n = 6 ) oppure con ipertensione oculare ( n = 22 ) hanno assunto caffè ( 180 mg di caffeina in 200 ml ) o caffè decaffeinato ( 3,6 mg di caffeina in 200 ml ).

Nei pazienti con glaucoma e normale pressione intraoculare i cambiamenti medi ( +/- SD ) della pressione intraoculare a 30, 60, e 90 minuti sono stati: 0.9 +/- 0.5 , 3.6 +/-1.1 e 2.3 +/- 0.66 mmHg, rispettivamente; mentre in quelli che hanno assunto caffè decaffeinato i valori sono stati: 0.75 +/- 0.36 , 0.70 +/- 0.4 e 0.4 +/- 0.6 mmHg, rispettivamente.

Nei pazienti con glaucoma ed ipertensione oculare i valori dopo assunzione di caffè sono stati: 1.1 +/- 0.7 , 3.4 +/- 1.0 , e 3.0 +/- 2.7 mmHg e dopo caffè decaffeinato: 0.6 +/- 0.4 , 0.9 +/- 0.2 , e 0.5 +/- 0.5 mmHg.

I cambiamenti nella pressione intraoculare dal basale dopo assunzione di caffè rispetto al caffè decaffeinato sono stati significativi a 60 e 90 minuti.

Pertanto nei soggetti con glaucoma sia con pressione oculare nella norma che con ipertensione oculare il caffè non è raccomandato. ( Xagena 2002 )

Avisar R et al, Ann Pharmacother 2002; 36: 992-995


Indietro