Xagena Mappa
Medical Meeting
Dermabase.it
Onco News

Associazione tra uso di statine e livelli sierici elevati di colesterolo con rischio di glaucoma primario ad angolo aperto


E' emerso che l'uso delle statine ( inibitori dell'idrossimetilglutaril coenzima A ) è associato a un minore rischio di glaucoma primario ad angolo aperto ( POAG ); tuttavia, i risultati erano contrastanti e poco si sa sull'associazione tra livelli elevati di colesterolo e glaucoma primario ad angolo aperto.

È stata valutata l'associazione tra livelli elevati di colesterolo e uso di statine con glaucoma primario ad angolo aperto incidente.

Uno studio ha utilizzato i dati raccolti biennalmente dai partecipanti di 40 anni o più che erano privi di glaucoma e riportavano esami oculistici, all'interno di 3 coorti basate sulla popolazione: Nurses’ Health Study ( n=50.710; follow up dal 2000 al 2014 ), Nurses' Health Study 2 ( n= 62.992; 1999-2015 ) ed Health Professionals Follow-up Study ( n=23 080; 2000-2014 ).
I casi di glaucoma primario ad angolo aperto incidente sono stati confermati dalla revisione della cartella clinica.

Sono state utilizzate informazioni auto-riportate aggiornate biennalmente sullo stato del livello di colesterolo elevato, sui livelli sierici di colesterolo e sulla durata dell'uso delle statine.

Gli esiti principali erano i rischi relativi aggiustati per multivariate ( RR ).

Tra i 136.782 partecipanti alle 3 coorti ( 113.702 donne e 23.080 uomini ), sono stati identificati 886 casi incidenti di glaucoma primario ad angolo aperto.
Ogni aumento di 20 mg/dl del colesterolo sierico totale era associato ad un aumento del 7% nel rischio di glaucoma primario ad angolo aperto ( RR, 1.07; P=0.004 ).
Qualsiasi storia auto-segnalata di colesterolo elevato era anche associata a un rischio più elevato di glaucoma primario ad angolo aperto ( RR, 1.17 ).

Una storia di qualsiasi uso di statine era associata a un rischio inferiore del 15% di glaucoma primario ad angolo aperto ( RR, 0.85 ).

L'uso di statine per 5 o più anni, rispetto al non-utilizzo, è risultato associato a un rischio inferiore del 21% di glaucoma primario ad angolo aperto ( RR, 0.79; P=0.02 per tendenza lineare ).

L'associazione tra l'uso di statine per 5 o più anni rispetto al non-utilizzo e il rischio di glaucoma primario ad angolo aperto era più inversa nei soggetti più anziani ( 65 anni e oltre: RR, 0.70, vs inferiore a 65 anni: RR, 1.05; P=0.01 per l'interazione ).

Tra gli adulti di età pari o superiore a 40 anni, livelli di colesterolo sierico più elevati erano associati a un rischio più elevato di glaucoma primario ad angolo aperto, mentre 5 o più anni di utilizzo di statine rispetto a nessun uso erano associati a un rischio più basso di glaucoma primario ad angolo aperto. ( Xagena2019 )

Kang JH et al, JAMA Ophthalmol 2019; 137: 756-765

Oftalm2019 Endo2019 Farma2019


Indietro